sandro.sacchetti@dada.it
® Tutte le immagini sono utilizzabili esclusivamente a scopo didattico, previa intesa con l'autore.

"A quarant'anni ho cominciato a comprendere le mie sensazioni, a sapere cosa stavo guardando, ma soltanto vagamente. A cinquant'anni ho formulato l'idea di unità, ma senza essere capace di rappresentarla. Adesso, a sessanta, comincio a capire come rappresentarla." Camille Pissarro 1890.

mercoledì 13 ottobre 2010

A L'Aquila tutti sono prigionieri, prigioniere le porte, le finestre, ogni fessura è puntellata, i palazzi sembrano restare in piedi grazie ai tubi innocenti e ai preziosissimi snodi che impreziosiscono elegantemente le impalcature (a 4 euro l'uno di affitto!).
I cittadini, i commercianti e i loro ex dipendenti sono prigionieri, però fuori dalla zona rossa, fuori dal centro...
...solo gli animali sono liberi di vagare, di raccogliere nel pelo le tracce di colore, le carte e la sporcizia lasciata da più di un anno nel centro..
Eppure il cane ha un collare, segno di appartenenza...

Nessun commento:

Posta un commento